Banca del Tempo a Carnate?

20 03 2010

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Difficile spiegare in poche parole le ragioni per cui abbiamo pensato di creare la Banca del Tempo e altrettanto difficile sintetizzare in una manciata di bullet points l’infinità di valori e concetti su cui si regge questo progetto. E’ un progetto nato dall’osservazione di alcune dinamiche della società contemporanea (in generale) che portano sempre più all’isolamento degli individui e alla disgregazione del tessuto sociale, e dalla volontà di operare controcorrente rispetto a questa tendenza. Lo scopo? ce n’è più d’uno ovviamente, perchè la Banca del Tempo oltre a svolgere le attività più prettamente legate alla sua natura, si presta ad operare in modo funzionale alla realizzazione moltissime iniziative che “sfruttando” i suoi stessi meccanismi trovano modo di concretizzarsi. Volendo però dare un goal generale si potrebbe dire che la Banca del tempo opera in modo funzionale alla costruzione di un tessuto sociale dinamico e solidale a partire dalla cosa più elementare di cui questo è costituito: i rapporti interpersonali.
Ecco qui alcuni concetti propri della Banca del Tempo:

  • Solidarietà
  • Valorizzazione potenziali inespressi
  • creazione di un network
  • integrazione sociale
  • Attraverso la BdT il problema del singolo diventa occasione per far rinascere la società
  • All’interno della Banca del tempo non ci sono distinzioni di alcuna sorta: un’ora di una casalinga equivale all’ora di un notaio o di un pensionato ecc.

Non esiste un modello unico di Banca del Tempo. Ogni progetto va cucito sul territorio a partire dalle sue esigenze e peculiarità. Saremo più che contenti di spiegarvi come funziona la nostra Banca del Tempo e rispondere ad ogni vostra domandi in merito nel corso delle tre serate di presentazione appositamente organizzate in tre diverse zone del paese:

  1. Passirano: mercoledì 24 marzo, ore 21, in via Verdi 9 (presso la sede dell’Ass. Quartiere Passirano)  
  2. Quartiere Stazione: venerdì 26 marzo, ore 21, in via Pascoli snc (chalet dei giardinetti pubblici)
  3. Carnate Alta: venerdì 9 aprile, ore 21, nell’Auditorium delle Scuole Elementari di via Magni

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: